Siena, una storia decorata
Visita guidata al Buono e Cattivo Governo di Ambrogio Lorenzetti, la maestà di Simone Martini, gli affreschi del Pellegrinaio del Santa Maria della Scala.

Siena, una storia decorata

Nel cuore di Siena, Piazza del Campo, troviamo il Palazzo Pubblico, il più esteso palazzo gotico in Italia. Nel museo civico all’interno è possibile ammirare i famosissimi affreschi del Buon Governo, realizzati nella prima metà del 1300 da Ambrogio Lorenzetti, oltre ad altri assoluti capolavori dell’arte senese come la Maestà di Simone Martini, una delle testimonianze della devozione che i senesi hanno sempre mostrato nei confronti della Vergine Maria, vera advocata della città.

Altri interessanti affreschi si possono osservare all’interno del Santa Maria della Scala, il vecchio ospedale di Siena trasformato in cittadella museale.

Lo sapevate che?
Il museo archeologico all’interno del Santa Maria della Scala è stato allestito in gallerie sotterranee scavate nell’arenaria e usate come rifugi durante la seconda Guerra mondiale.